Crea sito
“PRIMA DI SGOMBERARCI SGOMBERATEVI IL CERVELLO – #SCUPbenecomune”

“PRIMA DI SGOMBERARCI SGOMBERATEVI IL CERVELLO – #SCUPbenecomune”

Apprendiamo tristemente dello sgombero di S.Cu.P.(Scuola e Cultura Popolare) di questa mattina del 7 maggio 2015.

Ma la tristezza passa presto e lascia posto solo alla rabbia che cresce dentro per un’azione così vile da parte dell’autorità pubblica. Lo sgombero con le RUSPE di uno spazio sociale che in questi anni ha promosso forme alternative di resistenza dal basso, di socialità e di cultura, non solo è da stronzi, ma da adito a quei sentimenti leghisti e filo-fascisti che ci vogliono radere al suolo.

Questa è la risposta che la politica istituzionale, a tutti i sui livelli e in tutti i territori, continua a dare in un momento di profonda crisi culturale, sociale ed economica. Una risposta che prevede: gli sgomberi di spazi sociali nati dal bisogno di essere comunità e dal recupero di strutture abbandonate, la svendita del patrimonio pubblico, la devastazione ambientale, la dismissione del welfare-state e una sempre più diffusa condizione di precarietà alla quale siamo costretti.

Questa è la strada scelta dal PD, e su questa strada troverete le nostre barricate.

GIU’ LE MANI DAGLI SPAZI SOCIALI!!!  NOI STIAMO CON ‪#‎SCUPbenecomune‬

Solidarietà da Perugia ai fratelli e le sorelle di S.CU.P.

Centro Sociale Ex Mattatoio

PERUGIA – 07/05/2015

Written by C.S.O.A Ex Mattatoio

I centri sociali sono ormai una realtà consolidata del contesto italiano, non solo a livello politico, ma anche a livello culturale, con produzioni musicali, letterarie e molto altro, e a livello sociale, creando luoghi di incontro e socialità accessibili a [email protected] Da 13 anni il centro sociale EX MATTATOIO è stato protagonista e promotore della creazione di uno spazio politico dal basso con l'obiettivo di contrastare le politiche neoliberiste, dalle grandi mobilitazioni contro la guerra in Iraq al referendum contro la privatizzazione dell'acqua. Inoltre ha fornito uno spazio di libera espressione per gruppi musicali, teatrali e artisti in generale. Con la partecipazione al progetto Lautoradio vogliamo cercare, sviluppando strumenti per noi nuovi, di comunicare le nostre attività e allo stesso tempo creare un luogo di scambio di informazioni, per costruire nuovi percorsi di libertà e indipendenza.